Sei in: Home  >  Stampa

Stampa


Il Foro Italico incorona le brasiliane Talita-Lima e gli statunitensi Dalhausser- Rosenthal


Si è concluso ieri sera lo smart Grand Slam Roma 2013, torneo che ha visto scendere in campo le migliori coppie del mondo di beach volley.
Davanti a 3700 spettatori, assiepati sulle tribune dello Stadio Pietrangeli, ad imporsi sono state le brasiliane Talita-Lima e gli statunitensi Dalhausser-Rosenthal al termine di due intense finali che hanno confermato l’alto tasso tecnico del torneo capitolino.
Nel tabellone femminile le brasiliane si sono imposte su Ross-Kessy - medaglia d’argento ai Giochi Olimpici di Londra - in tre set molto tirati (21-17, 21-19, 15-12) collezionando così il terzo successo stagionale, il secondo consecutivo dopo quello a l’Aia della scorsa settimana (in precedenza avevano vinto anche a Shanghai). “Sono molto felice – è stato il commento di Talita al termine del match -; la partita è stata altalenante anche perché Ross e Kessy hanno dimostrato ancora una volta di essere una coppia straordinaria. Sono contenta che la mia compagna abbia realizzato l’ultimo punto. Ora però dobbiamo dimenticare subito questo successo e pensare ai Campionati del Mondo, che rappresentano il più importante torneo dell’anno.”
Nel tabellone maschile del torneo capitolino continua invece il dominio delle coppie statunitensi. Dopo il successo di Gibb-Rosenthal della scorsa edizione, infatti, quest’anno la vittoria è andata a Philip Dalhausser (impostosi nel Grand Slam del 2010 quando giocava con il suo storico compagno Todd Rogers) e proprio Sean Rosenthal (anche al lui alla seconda affermazione a Roma, ma consecutiva). Il duo allenato da Mike Dodd (già vincitore nell’Open di Fuzhou all’esordio nel 2013) si è imposto 2-0 (21-19, 21-18) sui lettoni lettoni Smedins J.-Samoilovs che hanno collezionato il secondo argento stagionale dopo quello della scorsa settimana a L’Aia.
Sean Rosenthal: “Non mi sentivo particolarmente in forma durante questa settimana, ma Phil è riuscito a trascinarmi e mi ha tenuto sempre in gioco. Questo è quello che vuol dire essere una grande squadra! Abbiamo avuto una grande partenza e poi abbiamo tenuti un buon ritmo. Per noi questo successo è davvero importante perché venivano da un 17esimo posto la scorsa settimana, e per me questo è un posto molto speciale dopo il successo dell’anno scorso”.
È stata un’intensa settimana di gare: 173 i match giocati (85 nel torneo femminile e 88 in quello maschile) da atleti provenienti da 29 Paesi differenti; una manifestazione con un montepremi complessivo di 440mila dollari e dall’alto tasso tecnico che non ha tradito le aspettative della vigilia, basti pensare che tra semifinali femminili e maschili sono scesi in campo un atleta medaglia d’oro ai Giochi Olimpici (Philip Dalhausser nel 2008 a Pechino), due coppie vincitrici dell’argento olimpico (Kessy-Ross e Alison-Emanuel a Londra) e i campioni iridati in carica (ancora i verdeoro Alison-Emanuel che hanno chiuso al quarto posto ieri). Lo smart Grand Slam Roma è stato trasmesso da 28 emittenti televisive collegate da 116 Paesi. Il site ha avuto una superficie totale di circa 6mila mq. Si è giocato su 4 campi per i quali sono state utilizzate 2000 tonnellate di sabbia. Più di 200 le persone che hanno lavorato all’evento. Numeri importanti per una tappa tra le più esclusive del circuito FIVB, ospitata per la quinta volta al Foro Italico, e quarto dei dieci Grand Slam in programma in questa stagione 2013.
 

Main Draw Femminile
Finale 1-2 posto
Talita-Lima BRA Ross-Kessy USA 2-1 (21-17, 19-21, 15-12)
Finale 3-4 posto
Borger-Büthe GER Lili-Seixas BRA 0-2 (17-21, 19-21)

Main Draw Maschile
Finale 1-2 posto
Smedins, J.-Samoilovs LAT Dalhausser-Rosenthal USA 0-2 (19-21, 18-21)
Finale 3-4 posto
Alison-Emanuel BRA Pedro-Bruno BRA 0-2 (10-21, 11-21)
 


Segnala ad un amico
E-mail mittente: *
E-mail Destinatario: *
NB: I campi contrassegnati con l'asterisco (*) sono obbligatori

Tutti i diritti riservati © 2013 http://www.beachvolleyroma.it
FIPAV - Federazione Italiana Pallavolo - Via Vitorchiano 107-109 00189 Roma - P.I. 01382321006 - C.F. 05268880589